Che sia Tratto da un ricordo, da un'emozione, da un momento unico...
Il Ritratto è per sempre.

Amiamo creare ritratti che possano donare un'emozione vera a chi li riceve

Cos'è TrattoeRitratto

TrattoeRitratto nasce dall’idea di Gabriele Ionfrida, ritrattista dal momento in cui, fin dai tempi degli studi, ha iniziato ad essere affascinato dai volti e dalle emozioni che trasmettono con il loro gioco di luci e ombre.
Realizziamo ritratti su commissione, partendo da una o più foto, ma anche da un’idea.

Con questo grande obiettivo nasce TrattoeRitratto: riuscire a catturare le grandi emozioni che trasmettono i volti e poterle trasmettere, regalandole a chi sceglie di commissionare un ritratto, che sia per se stesso o per fare un regalo speciale a chi si ama.

Questa la nostra vera mission di Trattoeritratto e sulla quale lavoriamo costantemente: permettere a chi ci richiede un ritratto, di poter ragalare una vera emozione a chi ama o di suggellarla nel tempo

TrattoeRitratto, un'emozione senza tempo

Tante le occasioni perfette per commissionare un ritratto: può essere un regalo perfetto per sorprendere chi si ama durante un’occasione speciale (come un compleanno, un anniversario, San Valentino ecc), ma anche un’idea oiriginale per una ricorrenza (per esempio per un battesimo, una cresima, una comunione, un matrimonio ecc.).

Con TrattoeRitratto potrai ottenere questo obiettivo e fare un regalo davvero unico e speciale.

Pensate all’espressione di qualcuno che riceve in dono un ritratto: vedere, per esempio, se stesso, i propri bimbi o la propria famiglia ritratti su tela e poter così appendere il quadro alle pareti della propria casa dona un’emozione impareggiabile, che resta nel tempo e per sempre.

Consegna ritratto su commissione il bacio di Simone

Chi è Gabriele Ionfrida

gabriele ionfrida trattoeritratto

Dopo aver iniziato i suoi studi presso l’Istituto di Arte del Castello Sforzesco di Milano, Gabriele Ionfrida prosegue dapprima come autodidatta, poi perfezionandosi presso l’Accademia di Pittura di Nova Milanese con i maestri Alejandro Fernandez e Alessandro Savelli.

Un percorso che gli ha permesso di approfondire tecniche e conoscenze e che prosegue tuttora: curioso e appassionato, non smette mai di sperimentare idee e possibilità. Negli anni della sua gioventù, le vicissitudini della vita lo hanno portato ad approcciarsi all’arte con un processo a intermittenza, durante il quale, in alcuni momenti, é stato quasi costretto ad accantonare anche del tutto cavalletto e pennelli.

“La più grande soddisfazione è farti rivivere le emozioni attraverso la tela”

Riuscire a trasmettere grandi emozioni a chi guarda i ritratti realizzati è infatti uno tra gli obiettivi più grandi

“Ciò che più amiamo immortalare su tela sono i volti e gli occhi delle persone, per catturarne espressioni e bellezza. Per farlo, utilizziamo il bianco e nero, che amiamo perché troviamo che sia in grado di conferire alle opere atmosfere ed emozioni reali e senza veli”

Vorresti maggiori informazioni?

Scrivimi senza alcun impegno, saremo lieti di risponderti con piacere